Altro stop per Capri sul campo di Civitanova Marche

Ancora una sconfitta per la Blue Lizard. A Civitanova arriva il quinto stop consecutivo, ma il rammarico è tanto. Si può definire un harakiri quello compiuto oggi, perchè Capri dopo tre periodi dove nessuna delle due formazioni è riuscita a prendere il largo, rimonta e sorpassa in avvio dell’ultima frazione, toccando il +6 a cinque minuti dalla fine. Poi un blackout offensivo che costa carissimo, con Civitanova che rimonta e sorpassa a dodici secondi dalla fine portando a casa la vittoria.

CIVITANOVA: Rylichova, Paoletti, Giacchetti, Severini, Bocola
CAPRI: Bovenzi, Rios, Gallo, Panteva, Dacic

Cronaca – Avvio tutto di marca Civitanova con Rylichova e Paoletti a segno per il 7-2 iniziale. Bovenzi e Panteva firmano il meno uno, mentre è Rios a siglare il sorpasso sul 9-10. Bocola e Giachetti rimettono avanti le marchigiane (16-12), ma Dacic e Bovenzi replicano prontamente per il 16-17. Finale tutto nel segno di Bocola, con la lunga di casa che piazza il break che vale il 22-19 alla prima pausa. Parte decisamente meglio nel secondo quarto Capri, con Dacic e Martines a firmare il 22-25. Dacic, Gallo e Bovenzi fanno più sette, ma Civitanova rientra prepotentemente e con Bocola, Giachetti e Rylichova sorpassa sul 33-32. I liberi di Gallo e Martines rimettono però avanti la Blue Lizard che va al riposo sul 33-36. Dopo l’intervallo Capri tocca il più sette, con Dacic e Gallo a scrivere il 35-42. Bocola e Binci rimettono in scia la Feba (42-44), mentre una tripla di Paoletti completa la rimonta sul 45-44. Capri continua nel proprio digiuno offensivo e Civitanova allunga con Bocola a siglare il 47-44. Trama che non cambia con Civitanova che allunga e conduce 52-46 dopo trenta minuti. Dacic suona la carica in avvio di quarto quarto, mentre una tripla di Porcu rimette a un singolo possesso il margine sul 54-51. Si sblocca anche Rios e in un attimo è sorpasso, con la numero quattro che piazza cinque punti in fila per il 54-56. Dacic propizia il più quattro, poi segna ancora Porcu dall’angolo per il 54-60. Botta e risposta Severini Dacic, mentre è Giacchetti a tenere aperta la sfida sul 59-62. Giacchetti si ripete poco dopo per il meno uno, quando si entra negli ultimi due minuti di gioco. Capri non segna più e Civitanova a furia di insistere, dopo diversi errori, sorpassa con Paoletti che a dodici secondi al termine fa 63-62 subendo anche fallo. Invano il timeout Blue Lizard: Paoletti converte il 64-62 dalla lunetta mentre l’ultima azione di Capri produce un pessimo tiro di Gallo che non vede neanche il ferro e apre i festeggiamenti delle padrone di casa.

CIVITANOVA – CAPRI 64 62

Civitanova: Paoletti 22, Angeloni 2, Bocola 20, Giacchetti 8, Rylichova 6, Streni 2, Binci 2, Severini 2, Grande ne, Malintoppi, Pronkina. All. Carmenati
Capri: Rios 8, Bovenzi 10, Panteva 7, Gallo 8, Dacic 20, Porcu 5, De Rosa ne, Martines 4, Manfrè, Giuseppone ne. All. Dalla Libera

Uff.Stampa Blue Lizard Basket Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: