Capri lotta e solo nel finale cede a Cagliari

Ennesimo passo falso per Capri, ma segnali di crescita. Priva di Gallo, la Blue Lizard cede solo nei minuti finali contro una Cagliari maggiormente motivata nel trovare i due punti. Menzione particolare per Dacic, autrice di un’altra doppia doppia irreale da 20 punti e 22 rimbalzi. La formazione di coach Dalla Libera si giocherà i playout contro Savona.

CAGLIARI: Striulli, Puggioni, Prosperi, Gagliano, Caldaro
CAPRI: Bovenzi, Martines, Rios, Panteva, Dacic

Cronaca – Parte bene Capri con Panteva e Rios a segno per il 2-6. Striulli e Caldaro firmano il primo vantaggio interno (7-6), con Saias a segno per il più tre. Striulli allunga ulteriormente (13-8), ma Rios tiene in scia la Blue Lizard e il primo quarto si conclude sul 15-12. Ljubenovic da una parte e il duo Porcu-Dacic dall’altra aprono la seconda frazione di gioco, con Capri a inseguire sul 17-16. Striulli e Ljubenovic propiziano il più sette interno (25-18), con Capri che si affida a Bovenzi e Dacic per restare in scia sul punteggio di 27-23 a metà frazione. Rios e Manfrè ricuciono fino al meno uno (30-29), ma il finale è tutto del Cus che con Ljubenovic e Saias chiude avanti sul 34-29. Il botta e risposta tra Bovenzi e Striulli riapre la contesa. Caldaro, Ljubenovic e Striulli firmano il più otto ma Capri ha il giusto atteggiamento e con Dacic e Martines risponde colpo su colpo ritornando a meno due, sul 42-40. Gagliano e Prosperi ridanno ossigeno al Cus che dopo tre periodi, conduce 46-42. Negli ultimi dieci minuti la Blue Lizard finisce subito a meno sei complice il canestro di Puggioni, ma spinta dalle sue veterane Rios e Dacic si riporta in partita, con Bovenzi che impatta sul 51-51. Ljubenovic e Prosperi siglano il più quattro del Cus, ma Bovenzi e Dacic rimettono a una sola distanza il margine, sul 55-54. Negli ultimi minuti sono però le motivazioni maggiori delle padrone di casa, obbligate a vincere, a salire in cattedra con Ljubenovic e Saias a trovare i punti che lanciano la formazione di Xaxa verso il successo. Il finale recita 60-54.

Cus Cagliari-Blue Lizard Capri 60-54

Cus Cagliari: Puggioni 4, Striulli 14, Caldaro 8, Prosperi 6, Ljubenovic 14, Aymerich ne, Martis ne, Saias 9, Cecili ne, Madeddu 3, Gagliano 2, Piludu ne. Allenatore Xaxa

Capri: Rios 12, Bovenzi 14, Panteva 2, Martines 2, Dacic 20, Porcu 2, De Rosa ne, Manfrè 2, Giuseppone ne.

Parziali: 15-12, 19-17, 12-13, 14-12.

Uff.Stampa Blue Lizard Basket Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: