Capri con rotazioni ridotte, vince Patti

Priva di Manfrè e Giuseppone, la Blue Lizard è costretta a cedere sul campo di Patti. Siciliane che prendono il pallino del gioco fin dalla palla a due, sfruttando l’ottimo debutto di Toure. Capri prova a rimanere a contatto chiudendo la prima frazione in scia (23-18), ma all’intervallo il margine segna già undici lunghezze. Nella ripresa Capri si riavvicina nel finale di gara arrivando fino a meno sei, ma Patti nel finale è lucida a concretizzare quanto di buono fatto nei minuti precedenti portando a casa la vittoria. Per Capri migliore in campo la solita Dacic, con 17 punti e 14 rimbalzi a referto.

PATTI: Iuliano, Botteghi, Miccio, Verona, Toure
CAPRI: Bovenzi, Rios, Gallo, Panteva, Dacic

Cronaca – Avvio nel segno del duo Dacic-Bovenzi, protagoniste a firmare il 6-10 iniziale. Verona e Toure ribaltano il punteggio, ma Capri reagisce bene e con Martines e Gallo riprende il comando del gioco sul 15-16. Finale di quarto tutto nel segno di Micovic, che con 7 punti in fila sigla il 23-18 della prima frazione. Nella seconda frazione è Toure a mettersi in evidenza nelle siciliane, con l’ultima arrivata che trascina le compagne al massimo vantaggio sul 29-18. Dacic, Rios e Porcu ricuciono fino al meno cinque (31-26), ma Patti replica colpo su colpo e con Verona e Toure trova un nuovo allungo sul 38-27 di metà gara. Dopo l’intervallo partono bene le partonopee che con Rios e Dacic si rimettono in scia, sul 38-31. Gualtieri sblocca le siciliane, poi è la solita Toure a trovare la via del canestro con il nuovo più undici interno. Rios e Bovenzi tengono incollata la Blue Lizard (46-41), ma ancora una volta il finale di quarto sorride a Patti che ritrova ossigeno chiudendo avanti sul 51-43. Negli ultimi dieci minuti Capri prova a rimanere in partita con i canestri di Dacic e Panteva, ma Patti con Miccio scappa nuovamente a più tredici, sul 60-47 a metà frazione. Bovenzi e Dacic son le ultime a mollare e provano a riaprire l’incontro (65-59 al 39’), ma è ormai troppo tardi e una gran giocata di Miccio seguita da un canestro di Toure sigillano il 69-59 finale.

Le dichiarazioni di coach Dalla Libera: “Purtroppo le rotazioni limitate ci hanno impedito di mettere in campo un’intensità difensiva adeguata per giocare alla pari. Mi aspetto una reazione in settimana, per aver poi una prova d’orgoglio in una gara importantissima come quella a Civitanova”.

Alma Basket Patti – Blue Lizard Basket Capri 69 – 59 (23-18, 38-27, 51-43, 69-59)

ALMA BASKET PATTI: Micovic 12 (2/3, 2/4), Botteghi* 4 (1/1, 0/3), Dell’Orto, Iuliano* 7 (2/5, 1/2), Toure* 17 (7/21, 0/1), Chiarella, Miccio* 16 (6/7, 1/6), Verona* 11 (4/11, 1/3), Gualtieri 2 (1/1 da 2), Bardare’ NE. Allenatore: Buzzanca M.

Tiri da 2: 23/51 – Tiri da 3: 5/21 – Tiri Liberi: 8/10 – Rimbalzi: 42 11+31 (Verona 10) – Assist: 18 (Iuliano 6) – Palle Recuperate: 12 (Iuliano 3) – Palle Perse: 16 (Toure 4)

BLUE LIZARD BASKET CAPRI: Rios* 11 (3/8, 1/6), Bovenzi* 17 (5/7, 1/5), Porcu 2 (1/2, 0/1), Panteva* 4 (2/5 da 2), Gallo* 6 (1/1, 0/4), De Rosa NE, Martines 2 (1/4 da 2), Manfre’ NE, Giuseppone NE, Dacic* 17 (7/12, 1/1). Allenatore: Dalla Libera

Tiri da 2: 20/39 – Tiri da 3: 3/17 – Tiri Liberi: 10/16 – Rimbalzi: 37 3+34 (Dacic 14) – Assist: 18 (Gallo 5) – Palle Recuperate: 4 (Bovenzi 2) – Palle Perse: 20 (Bovenzi 5)

Arbitri: Giustarini I., Luchi M.

Uff.Stampa Blue Lizard Basket Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: