E’ INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER LA FINALE PROMOZIONE IN A2

Conclusa la stagione regolare del campionato di serie B femminile con il primato che ha garantito a JustMary Capri l’accesso alla finale per l’accesso alla seria A2, da giocarsi in un duplice confronto con differenza canestri contro la vincente del girone lombardo (che verrà fuori dallo spareggio tra Milano o Varese, due realtà storiche del basket italiano) c’è appena il tempo di qualche valutazione sul percorso fatto, quasi perfetto perché macchiato da una sola sconfitta, che le Blue Lizard si rituffano già anima e corpo o, meglio, testa e muscoli nella preparazione del momento più importante della storia del giovane sodalizio caprese.

Infatti, i playoff sono previsti non prima di luglio e la lunga pausa di oltre un mese, generata forse da inevitabili discrepanze organizzative legate al periodo contingente, non favorisce evidentemente le squadre del girone meridionale, già per altro penalizzate per il numero esiguo di accesso ai playoff.

Un problema in più, in una stagione molto complicata che non ne ha risparmiati a nessuno, non fermerà certamente le isolane, determinate a non fallire l’occasione, senza cercare alibi ma gettando il cuore oltre l’ostacolo per coronare un sogno che può farsi realtà.

In attesa di comunicare ufficialmente l’avversaria e la date dei due confronti di finale, diamo qualche numero che renda merito dell’impegno profuso dalle Blue Lizard, con l’avvertenza che se qualche giocatrice naviga nelle parti alte delle classifiche di merito lo deve certamente alle proprie indiscusse qualità ma anche (sarebbe sbagliato dire soprattutto?) al lavoro meno evidente di tutte le altre ragazze del roster, espresso non solo nello stretto ambito dei 40 minuti di partita, ma nelle ore ed ore di duro allenamento settimanale.

A vincere il titolo di miglior realizzatrice del torneo è stata Dubi Dacic, nonostante sia arrivata a rinforzare le Blue Lizard a torneo inoltrato, dando una spinta decisa alle ambizioni della squadra di coach Falbo.
Dacic ha chiuso a 19 di media con un season high di 30 ed un totale di 171 punti in 9 presenze.
Ma ben 3 delle prime 4 realizzatrici del girone sono capresi: al secondo posto si posiziona l’argentina Valentina Maggi (15.4), mentre al 4° posto la napoletanissima Maria Gallo (13.4).

Anche nelle altre voci le ragazze della JustMary Capri sono presenti nelle parti alte delle classifiche di merito: un plauso, quindi, va a tutto lo staff tecnico e dirigenziale ed alle atlete, a partire dal capitano Rios, a David, Porcu, Shaxon e le giovanissime Falanga, Farace, Iorio, La Piccirella, Ottaiano, Rusciano.

Ma tutto questo, per quanto fonte di orgoglio e soddisfazione, è già alle spalle: ora lo sguardo deve andare avanti, laddove un traguardo prestigioso attende le nostre lucertole azzurre, cui non è dato ancora crogiolarsi all’irresistibile sole dei faraglioni.

JMaryOfficial Italy Edem Consulting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: