Partita opaca per Capri, Vigarano corsara

Dopo le due vittorie ottenute fuori casa, Capri paga dazio al cospetto di una Vigarano che meglio interpreta la partita. Ospiti che partono fortissime (11-23 al 10′), con la formazione di Falbo che prova a ricucire prima dell’intervallo (25-32). Nella ripresa Blue Lizard che torna più volte a contatto, non trovando mai però la forza di mettere il naso avanti e nel finale Sarni e Sorrentino sigillano il successo della formazione di coach Borghi.

CAPRI: Bovenzi, Rios, Gallo, Giuseppone, Dacic
VIGARANO: Dentamaro, Capra,Sorrentino, Coser, Sarni

Cronaca – Bovenzi da una parte e Capra dall’altra aprono l’incontro andando a segno. Dacic rimette avanti le capresi (7-6), ma Dentamaro e Sorrentino salgono in cattedra firmano il primo break della gara sul 7-13. Capri torna a contatto con Rios (11-15), ma è Vigarano a fare la partita e con Sorrentino e Sarni vola sul 11-23 alla prima sirena. Rios e Gallo suonano la carica in avvio di secondo quarto (16-23), obbligando le ospiti al timeout immediato. Al rientro sono Sorrentino e Dentamaro a smuovere il punteggio di Vigarano, mentre Coser ricaccia a meno nove le locali, sul 21-30. Gallo e Rios provano a dare un sussulto alla Blue Lizard, ma a metà gara è vantaggio ospite sul 25-32. Dopo l’intervallo la formazione di casa prova a rientrare trascinata da Dacic e un 2+1 di Bovenzi, che rimette a meno quattro le distanze tra le due formazioni. La pivot di Capri inizia a farsi sentire sotto canestro, siglando il 36-38. Contro replica ospite, con Sarni che mette cinque punti in fila che allontano a più sette Vigarano. Bovenzia colpisce da tre, ma Dentamaro risponde immediatamente con il 2+1 che vale il 39-45. Trama che non cambia con Vigarano che resiste e resta avanti dopo tre periodi sul punteggio di 42-50. Nell’ultima frazione è Rios a spingere le capresi, firmando i canestri che valgono nuovamente il meno quattro, sul 46-50. Vigarano chiama subito timeout, ma al rientro Gallo infila la bomba che porta a un solo punto il distacco. Sorrentino non ci sta e si procura canestro e libero supplementare che vale il 49-53. Capri però torna subito in scia, con Bovenzi a siglare il 52-53 dalla linea della carità. Una tripla di tabella di Sarni ricaccia indietro Capri, ma Dacic da sotto mette nuovamente il meno due. Sorrentino in lunetta fa più quattro a tre minuti dal termine, ma i liberi di Giuseppone e Dacic valgono nuovamente un solo punto di differenza. Ancora una volta è però una magia di Sorrentino a tenere avanti le ospiti, con il 2+1 del 57-61. Bovenzi fallisce il tiro per riaprirla e il successivo canestro di Dentamaro porta le ospiti a più sei. Coach Falbo chiama timeout, ma al rientro Sorrentino dalla distanza mette la parola fine. Vigarano batte Capri 61-66.

Le parole di coach Falbo: “Peccato, speravo di poter continuare la striscia ma stasera abbiamo fatto un passo indietro. Sarà che forse giochiamo meglio in trasferta (anche se per noi tutte le gare sono in trasferta), ma il PalaBarbuto non ci porta bene. Troppe conclusioni aperte che non sono andate dentro e ancora qualche problema in difesa. Torniamo in palestra e continuiamo a lavorare, dobbiamo ricercare la continuità di Valdarno. Ora ci attende una trasferta a Selargius e La Spezia in casa…. Dobbiamo soffrire e crederci ancora”.

CAPRI 61 VIGARANO 66

Capri: Rios 12, Bovenzi 11, Gallo 11, Manfrè 2, Dacic 22, Porcu, Panteva ne, Prete ne, Martines, Giuseppone 3, Moretti ne. All. Falbo

Vigarano: Sorrentino 26, Dentamaro 11, Coser 6, Sarni 19, Capra 4, Perini ne, Olodo ne, Farina, Pepe, De Liso. All.Borghi

Uff.Stampa Blue Lizard Basket Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: