Altra sconfitta per Capri, Nico Basket espugna il Pala Barbuto

Un secondo quarto da 7-20 in favore delle ospiti, spezza in due la partita obbligando Capri al costante inseguimento. Nella ripresa Capri prova a ricucire, ma Nico Basket respinge ogni tentativo di rientro ed è così corsara al Pala Barbuto, obbligando ad una nuova sconfitta la Blue Lizard. Top scorer di serata Manfrè con 18 punti nelle fila capresi.

CAPRI: Bovenzi, Rios, Maggi, Manfrè, Dacic
NICO: Nerini, Giangrasso, Bacchini, Mattera, Saric

Cronaca – Il botta e risposta tra Manfrè e Mattera apre la contesa tra le due formazioni. Le ospiti trovano subito un break e con Giangrasso e Saric toccano il 2-8. Bovenzi ferma il parziale, ma la squadra di Nieddu continua a trovare agilmente la via del canestro e con Bacchini e Giangrasso prova la prima fuga, sul 6-17. Maggi smuove il punteggio, Manfrè riavvicina le compagne e in un amen Capri è di nuovo in scia, sul 13-17. Il copione non cambia e sull’asse Maggi-Dacic, Capri trova pareggio e sorpasso sul 19-17 obbligando le toscane a chiamare minuto di sospensione. L’1/2 di Rios sancisce il 20-17 della prima frazione. Nel secondo periodo è Nico Basket a prendere in mano la gara, con un break di 0-10 che ribalta l’andamento della gara sul 19-27. A sbloccare Capri ci pensa Manfrè (25-31), ma Saric e Giglio Tos rispondono per le rime timbrando il più dieci esterno. Margine che non cambia con le capresi che alla pausa lunga inseguono 27-37 complice un pessimo secondo periodo da 7-20. Anche al rientro in campo sono le ospiti a dettare i ritmi di gioco, con Giangrasso e Bacchini a spingere Nico fino al 33-47 che obbliga Falbo al minuto di sospensione. Al rientro sono Dacic e Manfrè a spingere le compagne, riportando il distacco a undici lunghezze sul 41-52. Quattro punti di Rios sigillano la fine del terzo periodo sul 45-53. L’ultima frazione si apre con una super Rios ancora a segno, con il canestro del meno sei ma Saric trova la tabellata vincente dall’arco riallontanando le ospiti. Manfrè colpisce da sotto, Giglio Tos la imita con la Blue Lizard incapace di riavvicinarsi ulteriormente. Servono così le solite scosse dal duo Dacic Maggi, per rimettere in scia le capresi sul 53-61 a quattro minuti dal termine. La Blue Lizard però fallisce diverse occasioni per ricucire, arrivando a meno quattro solo a trenta secondi dalla fine, grazie alle solite Rios e Manfrè. E’ però troppo tardi e il 2/2 di Bacchini e la tripla sbagliata da Boccalato mandano i titoli di coda. Nico Basket espugna il Pala Barbuto con il punteggio finale di 59-66.

Di seguito le dichiarazioni di coach Falbo: “Brutta partita, approccio sbagliato e troppi errori in difesa e in attacco. Sarà molto difficile ma dobbiamo andare avanti con umiltà cercando di recuperare una identità di squadra che al momento non abbiamo”.

Capri-Nico Basket 59 66

Capri: Rios 12, Bovenzi 4, Maggi 11, Manfrè 18, Dacic 14, Porcu, Panteva, Boccalato, Gesuele, Prete ne, Martines ne, Moretti ne. All.Falbo

Nico Basket: Nerini 5, Bacchini 11, Giangrasso 16, Mattera 10, Saric 11, Tintori 5, Cibeca 3, Modini ne, Farnesi ne, Giglio Tos 5. All. Nieddu

Uff.Stampa Blue Lizard Basket Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: