CAPRI RICONFERMA LE PROPRIE ASPETTATIVE

In una trasferta piena d’insidie come quella pugliese contro la Ad Maiora Taranto la JustMary Capri trova una vittoria perentoria nel solco delle precedenti prestazioni: 39 a 76 il risultato finale, frutto di una buona prova di squadra, sia in attacco, dove la media punti rimane sopra i 75 punti, ed in difesa, con le avversarie tenute sempre attorno a quota 40.
Taranto scende in campo con una formazione rimaneggiata ma dopo essere andata in partenza sotto, con una prova di orgoglio ed approfittando di qualche distrazione delle isolane, rientra sotto la doppia cifra dando comunque molto filo da torcere alle nostre ragazze. Ripreso il ritmo giusto e sfruttando sia la nettissima superiorità sotto le plance che l’efficacia di una difesa 3/2 molto ben strutturata da coach Falbo, il distacco inflitto alle pugliesi cresce, peró, progressivamente, raggiungendo livelli di abituale sicurezza. Bene tutte le Blue Lizard, il cui affiatamento viene a costituire un fattore oramai imprescindibile per la concretizzazione delle ambizioni capresi che giovedì prossimo vedranno la prova del nove: infatti, sarà proprio la prossima trasferta contro Salerno, l’unica squadra capace di battere le isolane, a dire una parola definitiva su questo campionato. L’attesa è quella delle grandi occasioni, perché ci si gioca, in un clima di grande fiducia, il primato nel girone, fondamentale per l’assalto finale alla promozione in A2.
Parziali (8-23), (23-34), (33-56), (39-76)

Capri: Dacic 30; Maggi 14; David 10; Gallo 12; Rios 7; la Piccirella ne; Shaxon 1; Porcu; Falanga 2.
Coach: Falbo Paolo
Taranto: Armenti 7; Di Gregorio 14; Conte ne; Palmisano 8; Berardi 10; Gatti ne; Lacitignola; Ciminelli ne; Gismondi; Donzelli; De Mitri; Vitali.
Coach: Fabio Paligiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: